Archivio dell'autore: Roberto Moresco

Capraia dalla Repubblica di Genova alla Repubblica Francese

Dall’occupazione inglese all’occupazione francese dell’isola 1796-1800 Il 6 ottobre 1796, con il pretesto della violazione del suo territorio da parte degli Inglesi, la Repubblica di Genova abbandona il suo stato di neutralità e firma una convenzione con la Repubblica Francese. … Continua a leggere

Pubblicato in L'Ottocento | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Una lettera da Capraia del 1566. Prima testimonianza del dialetto capraiese?

Premessa Agli albori del XVI secolo inizia un periodo di turbolenza per l’isola di Capraia: nel 1504, i suoi abitanti si ribellano a Giacomo De Mari che li assedia e, due anni dopo, essi si affrancano dalla signoria dei De … Continua a leggere

Pubblicato in Il Cinquecento | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Capraia: dal neolitico al periodo romano

  Nei primi secoli del VI millennio a.C. arrivarono via mare sulle coste liguri e tirreniche i primi uomini neolitici. La civiltà neolitica, quando l’uomo abbandonò lo stadio di cacciatore-raccoglitore e produsse beni per il proprio sostentamento tramite l’agricoltura e … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

1697 – Gio Batta Costa ruba delle savine nell’isola di Pianosa

Nel mese di luglio del 1697 tre gozzi, dei padroni capraiesi Michele Sissone, Gio Batta Costa e Leonardo Gottuzzo, partirono da Capraia per Marciana nell’isola d’Elba per approvvigionarsi di savine (ginepro sabina marittimo o savina all’isola d’Elba) al fine di … Continua a leggere

Pubblicato in Il Seicento | Contrassegnato , , , , | 2 commenti